Archivi categoria: #bambini/e

CENTRI ESTIVI, COME OTTENERE IL BONUS

E’ disponibile la nuova procedura per le domande per i nuovi bonus per servizi di baby-sitting e per centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia, per i figli fino a 12 anni, come previsto dal decreto Rilancio (Messaggio inps n. 2350 del 5 giugno). 

Possono fare richiesta:

coloro che non hanno fatto domanda per la prestazione di bonus baby-sitting, con possibilità di vedersi riconosciuto un importo pari ad un massimo di 1.200 euro (ovvero di 2.000 euro, per il personale di strutture sanitarie forze di polizia e di soccorso)

coloro che abbiano già richiesto i 600 euro (ovvero i 1.000 euro per le categorie previste) onde ottenere l’integrazione di ulteriori 600 euro (o 1000 )

Possono accedere alla misura:

dipendenti del settore privato;

iscritti in via esclusiva alla Gestione separata

autonomi iscritti all’INPS;

autonomi iscritti alle casse professionali.

I bonus spettano nel limite massimo complessivo di 1.200 euro per nucleo familiare, da utilizzare per prestazioni di baby-sitting, nel periodo dal 5 marzo 2020 al 31 luglio 2020, ovvero in caso di comprovata iscrizione a centri estivi e per servizi integrativi per l’infanzia, nel periodo di chiusura dei servizi educativi scolastici e fino al 31 luglio 2020 (ad esempio, in presenza di più figli, di età inferiore a 12 anni, il bonus può essere richiesto anche per tutti i figli, ma in misura complessivamente non superiore a 1.200 euro per il nucleo familiare). 

il bonus è alternativo alla fruizione del congedo straordinario per COVID 19 (anch’esso ampliato a 30 giorni dal decreto Rilancio) inoltre, con riferimento all’altro genitore, si ricorda che questi non deve risultare percettore di NASpI ovvero di altro strumento di sostegno al reddito, né essere disoccupato o non lavoratore alla data della domanda.

il bonus per l’iscrizione ai centri estivi e ai servizi integrativi per l’infanzia non può essere fruito per gli stessi periodi per i quali è stato rimborsato il bonus asilo nido

Possono altresì accedere alla misura i lavoratori dipendenti del settore sanitario pubblico e privato accreditato, alternativamente al congedo specifico COVID, appartenenti alle seguenti categorie:

medici;

infermieri;

tecnici di laboratorio biomedico;

tecnici di radiologia medica;

operatori sociosanitari;

personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

In tali casi, i bonus sono riconosciuti dall’INPS nel limite massimo complessivo di 2.000 euro per nucleo familiare. Per i soggetti appartenenti alle predette categorie di lavoratori, che abbiano già presentato la domanda per la prestazione e ai quali sia già stato erogato l’importo fino ad un massimo di 1.000 euro, in caso di presentazione di una nuova domanda potrà essere erogato l’importo residuo. 

Documentazione 

Nel caso di opzione per la frequenza ai centri estivi e per servizi integrativi per l’infanzia, il genitore dovrà allegare alla domanda della prestazione la documentazione comprovante l’iscrizione ai suddetti centri e/o strutture che offrono servizi integrativi per l’infanzia (ad esempio, ricevuta di iscrizione, fattura, altra documentazione che attesti l’iscrizione), indicando anche i periodi di iscrizione del minore al centro o alla struttura (minimo una settimana o multipli di settimana), che non potranno andare oltre la data del 31 luglio 2020. Inoltre, dovrà essere indicato anche l’importo della spesa sostenuta o ancora da sostenere.

Nella procedura dovranno essere indicati la ragione sociale e la partita iva (o il codice fiscale) nonché il tipo di struttura che ospita il minore, selezionando il codice identificativo tra le seguenti tipologie previste dal nomenclatore degli interventi e servizi sociali:

Centri e attività diurne (L);

Centri con funzione educativo-ricreativa (LA);

Ludoteche (L1);

Centri di aggregazione sociale (LA2);

Centri per le famiglie (LA3);

Centri diurni di protezione sociale (LA4);

Asili e servizi per la prima infanzia (LB);

Asilo Nido (LB1);

Servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia (LB2);

Servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia: spazi gioco (Lb2.2);

Servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia: centri bambini genitori (LB2.3).

Il bonus per servizi di iscrizione ai centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia è erogato mediante accredito su conto corrente bancario o postale, accredito su libretto postale, carta prepagata con IBAN o bonifico domiciliato presso le poste, secondo la scelta indicata all’atto della domanda dal richiedente.

A tal riguardo, si precisa che il titolare del conto associato all’IBAN, comunicato in domanda, dovrà corrispondere al soggetto beneficiario.

Qualora si richieda l’accredito su un IBAN dell’Area SEPA (extra Italia), si dovrà integrare la documentazione come indicato nel messaggio n. 1981 del 14 maggio 2020.

In fase di acquisizione della domanda se l’importo richiesto è eccedente i 1.000 euro e la modalità scelta è il bonifico domiciliato, la procedura non consente di proseguire. È necessario indicare, in tal caso, un IBAN oppure ridurre l’importo richiesto ed eventualmente fare un’altra nuova domanda.

Modalità di compilazione e presentazione della domanda

Sono tre le modalità previste per presentare la domanda

  • Procedura online sul sito INPS

L’accesso alla domanda online di bonus per servizi di baby-sitting/servizi per l’infanzia è disponibile nella homepage del sito http://www.inps.it al seguente indirizzo: sezione “Servizi online”> “Servizi per il cittadino” > autenticazione con una delle credenziali di seguito elencate >“Domanda di prestazioni a sostegno del reddito” > “Bonus servizi di baby sitting”.

Per poter presentare la domanda, il richiedente dovrà autenticarsi ai servizi INPS. Pertanto, dovrà essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

PIN ordinario o dispositivo rilasciato dall’INPS;

SPID di livello 2 o superiore;

Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);

Carta nazionale dei servizi (CNS).

Per coloro che non sono in possesso di nessuna delle anzidette credenziali, è possibile:

richiedere il PIN all’INPS attraverso i seguenti canali:

– sito internet http://www.inps.it, utilizzando il servizio “Richiesta PIN”;

– Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa), oppure 06

164164 (a pagamento da rete mobile);

richiedere una credenziale SPID, anche con riconoscimento a distanza via webcam, attraverso uno degli Identity Provider accreditati (vd www.spid.gov.it).

  • Procedura tramite il contact center multicanale

La domanda di indennità potrà essere presentata anche tramite il servizio di Contact Center Multicanale, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori). A tale scopo l’utente dovrà essere munito di PIN ovvero, per i possessori di SPID, CIE o CNS, di PIN Telefonico generato mediante l’apposita funzione disponibile nella sezione personale MyINPS del portale istituzionale.

  • Patronati e CAF

Infine, si ricorda che l’indennità può essere richiesta anche avvalendosi dei servizi gratuiti degli Enti di Patronato, al riguardo, in deroga a quanto già previsto, il mandato di patrocinio potrà essere fornito anche in via telematica.

partiti i centri estivi del Primo Municipio

Centri Ricreativi Estivi del Municipio I

Da lunedì 15 giugno sono attivi i Centri Ricreativi Estivi del Municipio Roma I Centro. 44 Centri destinati ai bambini e ragazzi da 0 a 11 anni.

44 strutture, per un totale di circa 1600 posti disponibili, di cui:

–  8 asili nido per i bambini da 0 a 3 anni;

– 16 centri estivi per i bambini da 3 a 6 anni;

– 14 centri estivi per i bambini da 6 a 11 anni;

–  6 centri estivi nei poli interculturali e nelle ludoteche.

Di seguito l’elenco delle strutture e i contatti degli organismi gestori ai quali rivolgersi per le info di dettaglio e le iscrizioni.

NIDI:

BRONTOLO –  Via A. Genovesi, 24 – Forma e Crea S.R.L. – assonido@assonido.com

COCCOLE & CO – Via di Monte Oppio, 34 – Forma e Crea S.R.L. – assonido@assonido.com

COLOMBO – Via S. Pellico, 9 – Coop. Soc. Centro Nascite Montessori – segreteria@centronascitamontessori.it

MAGGIOLINO –  Via N. Bucchi, 2 – Coop. Soc. Centro Nascite Montessori – segreteria@centronascitamontessori.it

I COCCETTI – Via N. Zabaglia, 27 –  Coop. Soc. Nuove Risposte – amministrazione@nuoverisposte.coop

MAMELI – Via Mameli, 31 – Coop. Soc. Nuove Risposte – amministrazione@nuoverisposte.coop

RUSPOLI – Via Gesù e Maria, 26 – Frasi S.R.L. – centroestivo.ruspoli@frasiformazione.it

PINOCCHIO –  Piazzale degli Eroi, 12 – Frasi S.R.L. –  centroestivo.pinocchio@frasiformazione.it

INFANZIA, ELEMENTARI E MEDIE

LEOPARDI – via Parco delle Vittoria – Infanzia e Elementari – LA CILIEGIA AS.R.L. – laciliegiasrl@libero.it

G.B. VICO –  Piazzale degli Eroi – Infanzia e Elementari – AZZURRA – mgdascola@yahoo.it

PESTALOZZI – via Mentana/via Montebello – infanzia e Elementari – VIA ANDANTE – info@viaandante.it

PISTELLI –  via Monte Zebio – Infanzia e Elementari – LA CILIEGIA – laciliegiasrl@libero.it

DI DONATO – via Bixio – infanzia  e Elementari – AG DI DONATO – genitorididonato@gmail.com

CATTANEO – via Zabaglia – Elementari e Medie – READYGO – clubreadygo@gmail.com

PAOLA BIOCCA – via Galvani – infanzia – AG INSIEME SI CRESCE – assinsiemesicresce@libero.it

FRANCHETTI – p.zza Bernini – infanzia E Elementari – AG INSIEME SI CRESCE – assinsiemesicresce@libero.it

VITTORINO DA FELTRE – via delle Carine/largo Agnesi – infanzia E Elementari – VIVERE INSIEME -animazione@vivereinsiemesoc.it

CAIROLI – via Giordano Bruno – Elementari – Junior Club – iragazzideljuniorclub@gmail.com

BADINI –  piazza S. Alessio – infanzia  e Elementari – AG Scuola Regina ; Legambiente associazionescuolaregina@gmail.com;  legambientemondipossibili@gmail.com

GRILLI –  largo Anita Garibaldi – infanzia  e Elementari – Il Flautomagico – info@ilflautomagico.net

VISCONTI – via Sant’Agata dei Goti – medie – BRITISH SCHOOLS – p.foti@ils-roma.it

RUSPOLI – via Gesù e Maria – infanzia e Elementari – BRITISH SCHOOLS – p.foti@ils-roma.it

BACCARINI – via Sforza – infanzia – BRITISH SCHOOLS – p.foti@ils-roma.it

GIARDINIERI – via Porta S. Sebastiano – Elementari  – DOPOSQUOLA  – associazione.doposquola@gmail.com

GIARDINIERI – via Porta S. Sebastiano – infanzia – DOPOSQUOLA – associazione.doposquola@gmail.com;  genitorigiardinieri@gmail.com.

MAMELI – via dei Genovesi – infanzia VIA ANDANTE  – info@viaandante.it

LA SCALA – piazza della Scala – infanzia – VIA ANDANTE – nfo@viaandante.it

PIANCIANI – via del Falco – infanzia – VIA ANDANTE – info@viaandante.it

BONGHI – via R. Bonghi – infanzia e Elementari – VIRTUS PRATI – virtus.prati@fastwebnet.it

Lettera alle famiglie sui centri estivi

Il Municipio I dalla parte della bambine e dei bambini. Lettera alle famiglie sui centri estivi.

Carissime Famiglie,

l’emergenza sanitaria e le conseguenti misure di contenimento hanno comportato dei cambiamenti importanti e impongono alla Politica e alla Pubblica amministrazione l’adozione di misure straordinarie di sostegno. Noi come Primo Municipio intendiamo porre una particolare attenzione alle bambine e ai bambini del nostro territorio, come abbiamo sempre fatto in questi oltre sette annidi Governo. Per questo motivo vogliamo progettare un sistema di servizi di supporto per restituire al più presto ai bambini il loro mondo di relazioni, e per evitare che in assenza di una risposta delle istituzioni i genitori, e soprattutto le mamme, siano lasciati a se stesse. Le famiglie hanno il diritto di avere delle risposte e delle opportunità’: per poter tornare al lavoro ma anche per dare un pieno riconoscimento dei diritti dei più’ piccoli. Diritto alla salute, certo ma anche diritto alla socialità’, diritto a giocare e diritto a imparare.

In questa prospettiva, in attesa delle determinazioni nazionali e capitoline riguardo i tempi e le modalità di ripresa dei servizi scolastici ed educativi, il Municipio ha voluto avviare un percorso che possa condurre, ove le norme di prevenzione lo consentiranno, all’attivazione di una rete di centri estivi attivi sul territorio, che posano operare in piena sicurezza. Stiamo lavorando per individuare spazi idonei, privilegiando le aree verdi ma tenendo conto anche dell’esigenza di disporre di spazi coperti adeguati, e per definire le
modalità gestionali idonee a limitare la diffusione del contagio, a partire dalla costituzione di piccoli gruppi con pochi bambini (da 3 a 5) per ogni educatore.

Ai fini di predisporre una programmazione coerente con i bisogni della cittadinanza, il Municipio ha avviato una fase di pre-iscrizione con modalità on-line, aperta sino al 31 maggio. Al momento non siamo in condizioni di garantire l’effettivo avvio del servizio, ma ci teniamo a non farci trovare impreparati ed essere in grado di dare una pronta risposta operativa non appena ci saranno le condizioni. Vi invitiamo a inserire le Vostre richieste al seguente link:

https://it.surveymonkey.com/r/CentriEstiviPrimoMunicipio

Noi pensiamo che in questo momento di emergenza la distanza rischi di diventare esistenziale, profonda. Vogliamo restituire ai bambini il diritto di far parte di una collettività di pari, di confrontarsi e di giocare in un mondo di ritrovate relazioni. Perché sono la nostra risorsa più grande: abbiamo il dovere di pensare strumenti per la loro crescita armoniosa, consapevole, profonda e strutturata, anche oggi che il primo pensiero è gestire l’emergenza. Perché il mondo di oggi è il loro mondo di domani.

Sabrina Alfonsi

Presidente del Municipio Roma I Centro

Giovanni Figà Talamanca

Assessore alla Scuola

Impariamo a mangiare bene con allegria

Impariamo a mangiare bene con allegria

Un percorso multidisciplinare di Educazione Alimentare per bambine e bambini tra i 3 e i 6 anni

A cura dell’Ufficio Programmazione Alimentare del Municipio Roma I Centro

Storie

1.Il bruco molto affamato-Eric Carle

2.Salvo e Gaia-la corretta alimentazione ( Ministero della Salute)

3.Pimpa: il pane ed il  panino

4.Frutta nelle scuole

5. Il cibo sano, a lezione con fruttino e verdurina

Matematica

La frutta che scompare

Giochi

dal sito del CREA-frutta e verdure nelle scuole

  1. PUZZLE:  www.fruttanellescuole.gov.it/alunni/divertiamoci-con-la-frutta/puzzle   
  2. MAZE GAME:  http://www.fruttanellescuole.gov.it/alunni/divertiamoci-con-la-frutta/maze-game
  3. FRUTTOLOGO:  http://www.fruttanellescuole.gov.it/alunni/divertiamoci-con-la-frutta/il-fruttologo
  4. GIOCA CON LA FRUTTA: https://www.youtube.com/watch?v=mofwVFykTPg 

Ricette 

Telmo e Tula-yogurt e musli

Telmo e Tula-Biscotti a cioccolato

Margherita la piccola cuoca ed i ghiaccioli

Margherita la piccola cuoca e la pasta al pomodoro 

Telmo e Tula – torta al cioccolato

Telmo e Tula- Insalata di frutti

Canzoni

“Quel bulletto del carciofo”

“Vitamine”

“Tutti a tavola”

ASL Roma 1 Supporto per famiglie in cui ci siano bambini con difficoltà di autoregolamentazione

Per le famiglie con bambini con difficoltà di autoregolamentazione, le équipe ADHD del TSMREEDSM #aslroma1 hanno preparato un manuale e tante attività da realizzare insieme!

Ricordate che siamo capaci di adattarci, di trovare risorse per affrontare le restrizioni: adesso le nostre nuove coordinate sono spazio e tempo in casa!

Puoi scaricarle qui:

IO RESTO A CASA – BAMBINI/E

In casa con Bruno Munari

Un sito https://incasaconmunari.it/ che ha fatto suo il bisogno di moltissimi bambini, genitori ed anche docenti di poter fruire di attività originali che aiutassero a “vivere la casa” in maniera creativa e non solo come una necessità.

Un bisogno oggi che deve trovare risposte originali ed innovative, non limitandosi ad un semplice “intrattenimento”, ma accettando la sfida di promuovere un vero e proprio laboratorio ludico creativo nei limiti, ma anche nelle potenzialità riscoperte, di tutto ciò che possiamo avere normalmente in casa.

Uno spazio virtuale che darà davvero la sensazione di vivere in casa con Bruno Munari perché, come era solito fare l’artista, sarete stimolati ad osservare “il mondo intorno a voi con occhi diversi”, scoprendo così aspetti che spesso sfuggono a chi ha fretta.

Le attività saranno proposte in spazi differenti che vanno dal terrazzo, alla stanza dei giochi per passare al laboratorio ed arrivare nella biblioteca dove potrete trovare alcune letture dei principali libri dell’artista, ma anche molti approfondimenti che stimoleranno a “scoprire altro ancora” .

Le attività della ludoteca Giocamondo

Dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 18,00 appuntamento sulla pagina Facebook con tante attività, laboratori e giochi interattivi da fare insieme

La Rai per la scuola

Dal 17 aprile parte un nuovo palinsesto dedicato alla didattica e alla formazione in sinergia tra RaiRagazzi, RaiCultura (con RaiScuola, RaiStoria e RaiTre) e Raiplay, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione che ha selezionato i docenti che parteciperanno a titolo gratuito. 

I programmi: per i più piccoli da lunedì 20 alle 9,15 il nuovo programma educativo “La Banda dei Fuoriclasse”, tre ore al giorno in diretta su RaiGulp (da vedere anche online su https://www.raiplay.it/dirette/raigulp  : in studio il conduttore Mario Acampa e l’illustratore Gabriele Pino; Si potrà interagire attraverso gli account social Instagram @rai_gulp , Facebook https://www.facebook.com/RaiGulp/ e Twitter @RaiGulp .

RaiYoYo, oltre ai cartoni animati sull’inglese e sull’arte, si sposta su Rai1 con “Diario di casa”, una striscia di dieci minuti al giorno con messaggi, disegni e video dei bambini sulla quarantena.

Su RaiScuola dal 17 aprile “La scuola in Tv”, mezz’ora di lezione con insegnanti scelti dal Miur, 110 lezioni su ogni materia, dalla letteratura all’arte dalla storia alla scienza alla moda. Per i maturandi, dal 27 aprile Scuola@CasaMaturità tutti i giorni alle 10 e alle 15 trenta minuti di lezione con docenti universitari e accademici come Giulio Ferroni, Valera Della Valle, Umberto Gentiloni, Maurizio Ferraris.

Ci sarà anche uno “spazio generalista” su RaiTre dal 27 aprile alle 15,20 #Maestri, 86 lezioni presentate da Edoardo Camurri con personaggi della cultura o accademici come Claudio Strinati, Sabino Cassese, Marta Cartabia, Nicola Piovani e altri. Sempre Camurri, farà una simulazione dell’esame di maturità con due studenti collegati da casa per “Prove di maturità”, su RaiStoria dal 13 maggio in prima serata, con dei “percorsi trasversali per preparare all’esame”.

Una grande parte la ha RaiPlay, con la ricchezza delle teche ma anche con nuove produzioni come la “Sezione Learning”, un bacino infinito di contenuti on demand per studenti di ogni età e grado e su ogni materia (anche con il linguaggio dei segni assicurato con Rai Pubblica Utilità ) e una playlist di video per studiare e per la scuola d’infanzia. E ancora dal 20 aprile 9 puntate del programma ex novo “Scrittori#FuoriClasse”, lezioni speciali di Edoardo Albinati a Valeria Parrella, Sandro Veronesi e altri. 

Rodari al telefono

Progetto multimediale da Favole al telefono di Gianni Rodari, un’audiolettura illustrata delle Favole al telefono di Gianni Rodari

http://www.rodarialtelefono.it/#/phone

Il progetto ha preso avvio nel marzo 2020 e  nasce dal sovrapporsi di due eventi eccezionali: l’anno “rodariano”, cioè l’anno in cui si festeggiano i 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari, e l’emergenza Coronavirus, che ha modificato così radicalmente le possibilità d’incontro e la socialità di tutti noi. L’idea di lavorare insieme “a distanza” intorno a questo progetto ha rappresentato una sorta di “chiamata alle arti” in un momento di estrema difficoltà per tutti gli italiani, nel tentativo di offrire uno spazio d’ascolto capace di rendere più piacevole il tempo a casa per tutta la famiglia, bambini e genitori, riunendoli attorno alle favole di Rodari.

Ogni favola è letta al telefono, proprio come fosse la telefonata che la cornice introduttiva delle favole di Rodari evocava; nella lettura si avvicendano diversi lettori, ognuno proveniente da una parte d’Italia diversa – in alcuni casi riconducibile alla favola stessa – e ognuno di essi fa una brevissima presentazione di sé agli ascoltatori. Le musiche che accompagnano le letture provengono dal repertorio della musica leggera italiana degli anni ’50 e ’60, e sono state abbinate alle favole per suggestioni e analogie.

Il progetto è a cura di Giulia Solano, con il supporto di Hyperborea srl e la collaborazione di Daniele Tarini, Ivan Ricotti, Cristina Toffi

grafica e illustrazioni Hangar

Casina Di Raffaello_letture online di Gianni Rodari

Ogni giorno alle 11, sui canali social Facebook ed Instagram, una serie di letture on-line delle fiabe e filastrocche del grande maestro della parola e della fantasia, Gianni Rodari, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita.

Per rendere meno noiose le loro giornate, dal 15 al 25 aprile, Casina di Raffaello propone ogni giorno, sui canali social Facebook ed Instagram, una serie di letture on-line delle fiabe e filastrocche del grande maestro della parola e della fantasia, Gianni Rodari, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita.

Le letture saranno disponibili tutti i giorni alle 11

Programma delle letture on-line:

15 aprile: “Una scuola grande come il mondo” tratta da “Il libro degli errori”;

16 aprile: “Uno è sette” tratta da “Favole al telefono”

17 aprile: “Storia universale” tratta da “Favole al telefono”

18 aprile: “Le scimmie in viaggio” tratta da “Favole al telefono”

19 aprile: “La testa del Chiodo” tratta da “Filastrocche in cielo e in terra”

20 aprile: “La passeggiata di un distratto” tratta da “Favole al telefono”

21 aprile: “La mia mucca” tratta da “Il libro degli errori”

22 aprile: “Il Naso che scappa” tratta da “Favole al telefono”

23 aprile: “Cucina spaziale” tratta da “Favole al telefono”

24 aprile: “A sbagliare le storie” tratta da “Favole al telefono”

25 aprile: “Alice cascherina” tratta da “Favole al telefono”

Il Flauto Magico

Flauto Magico, inizia la scuola di magia

Iscriversi è semplice, occorre solo un nome da mago, un ritratto e la foto della propria fidata bacchetta magica.


Sui canali social dell’associazione un fitto programma di attività ed anche, per il lunedì di Pasqua, una caccia alle uova secondo tradizione…

Cotrad Onlus

Per trascorrere insieme il tempo in modo creativo e divertente, le attività proposte in diretta FB dalla cooperativa sociale Cotrad Onlus all’interno del progetto del Municipio Roma I Centro

Tribe Trip musei per bambini

Una selezione dei 10 musei più belli e divertenti da visitare on line con i bambini

Le Mamme Narranti

Le “Mamme Narranti” di Andea Satta si trasferiscono su YouTube

Per sconfiggere il virus dobbiamo difenderci tutti insieme e lo dobbiamo fare separati, ognuno con la propria famiglia.

Nasce così l’iniziativa “Favole al telefonino” con le Mamme Narranti di Andrea Satta: registrate un video orizzontale con la vostra favola preferita e scrivete alla pagina https://www.facebook.com/andreasattapaginaufficiale/ o alla pagina https://www.facebook.com/mammenarranti/ chiedendo la pubblicazione del vostro video sulla pagina fb di mamme narranti e sul canale you tube https://bit.ly/38ZuOZo

Indicate il vostro nome, il titolo della storia e anche la motivazione ed eventuale dedica 🙂

Mamme e papà che vorranno aggiungersi, potranno inviarci la fiaba con cui si addormentavano da piccoli. Sarà un appuntamento al giorno (con qualche bella sorpresa…). 

Serie web di Hervé Tullet per creare con i bambini

Chi ha sempre sognato di poter seguire uno dei corsi di Hervé Tullet potrà finalmente riuscirci guardando L’Expo Ideale, la serie web dedicata alle attività creative per bambini

L’artista ci invita a realizzare una mostra a casa realizzando insieme le opere da esporre

Clicca sull’immagine per saperne di più

Il Teatro Giornale del San Carlino

Burattini, attori e attrici, musicisti, pupazzi e circensi portano la loro arte nelle case dei piccoli spettatori con dei piccoli video fatti di scenette, canzoni, racconti, letture, magie con lo scopo di divertire, intrattenere e continuare a far sognare il loro pubblico.
Il Teatro Giornale è nato come un breve video per dare informazioni pratiche agli spettatori grandi e piccoli e in poco tempo si è trasformato in una vera e propria rubrica di notizie positive, di speranza, leggerezza e comicità, arricchendosi dei contributi di tutto il cast, dei preziosi collaboratori e ovviamente dei bambini che ci seguono dalle loro casa che interagiscono quasi in tempo reale con i loro beniamini.
Di seguito potrete trovare i link al nostro canale youtube, alla pagina facebook e instagram dove è possibile visionare tutte le puntate

La favola delle favole

JRSTUDIO CINEMA, con il patrocinio di CINEPORTI DI PUGLIA, vi invita a prendere parte a LA FAVOLA DELLE FAVOLE , un progetto di “film partecipato”, ovvero fatto dalla comunità.

Baby registi da 0 ai 10 anni sono invitati a realizzare un video in cui rappresentano una favola in massimo un minuto.

Le riprese dovranno essere realizzate in ORIZZONTALE con cellulari e smartphone. Tutti i video inviati alla mail favola@jrstudio.it, saranno montati in un unico film documentario. 

IN BREVE?

– Bambini da 0 a 10 anni

– Inventate i vostri personaggi

– Indossate i loro costumi fatti con quello che trovate in casa

– Raccontate una loro avventura

– Girate il video col cellulare ORIZZONTALE(fatevi aiutare dai più grandi!)

– Durata massima del video: 1 minuto

– Inviate il video a favola@jrstudio.it

– Controllate la vostra mail, vi invieremo il modulo privacy da compilare per poter essere inclusi nel video finale

On Line for Kids

On line for Kids, la nuova sezione del sito dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dedicata alla Musica e ai ragazzi pubblicherà
periodicamente delle divertenti clip video da cliccare e da ascoltare

Lezioni concerto e laboratori musicali vi terranno compagnia e ci aiuteranno a conoscere la musica

Ascoltare storie_AMAZON (senza abbonamento)

I bambini e le bambine di tutto il mondo possono ascoltare in streaming un’incredibile collezione di storie, in sei lingue diverse, che li aiuterà a continuare a sognare, ad imparare e ad essere solo bambini

Tutte le storie possono essere trasmesse in streaming sul desktop, sul portatile, sul telefono o sul tablet utilizzando il seguente link https://stories.audible.com/start-listen

Pizzettino

Sulla pagina Facebook di Pizzettino tanti contenuti originali e divertenti per bambine e bambini

Libri e storie audio in sei lingue

Libri e storie audio per bambini e studenti di tutte le età, in sei lingue diverse, che li aiuterà a continuare a sognare, ad imparare e ad essere solo bambini

Tutte le storie possono essere trasmesse in streaming sul desktop, sul portatile, sul telefono o sul tablet utilizzando il seguente link https://stories.audible.com/discovery

Colora

http://ellenbruijn.com/#/coloring/

I racconti letti ad alta voce

https://www.raiplayradio.it/programmi/adaltavoce/archivio/racconti/Racconti-098d1cf3-54f5-4058-b55f-0a631cafac05/1

National Geographic KIDS

I sensi dell’arte

Un progetto che nasce dall’esperienza formativa dei Servizi educativi rivolta a insegnanti della scuola dell’infanzia del Comune di Roma, in collaborazione con l’Assessorato delle politiche educative e scolastiche nel 2005 e che prosegue fino a oggi con il corso di formazione omonimo

A supporto dell’attività degli insegnanti sono stati progettati due kit-laboratorio, che offrono la massima versatilità in quanto itineranti e duplicabili. Il kit I sensi dell’arte è consultabile in formato cartaceo presso lo Scaffale d’arte del Palazzo delle Esposizioni e contiene cinque quaderni che descrivono i cinque sensi: tatto, vista, olfatto, udito e gusto per una “palestra estetica” che vuole allenare le mani a toccare, gli occhi a vedere, le orecchie ad ascoltare, la lingua ad assaporare, il naso ad annusare. In ogni quaderno informazioni sul senso di riferimento, esperienze, spunti per attività di laboratorio, consigli di lettura

Casa delle Storie

Ascolta gratuitamente una storia

Pronto, chi favola?

Clicca sull’immagine per accedere all’elenco completo delle favole del progetto “pronto, chi favola?” Favole di Rodari raccontate al telefono da attori “cantastorie”

Emporio Delle Arti

L’ Emporio Delle Arti, esperienza nata nel 2007 a Roma, ha realizzato una serie di bellissime video-pillole per intrattenere i più piccoli in questi lunghi pomeriggi da trascorre in casa


Il Mago Poesia e i SenzaCorona terranno compagnia a tutte le bambine e a tutti i bambini con nuove idee, consigli, storie e tanta tanta fantasia!

le puntate qui ➡ https://bit.ly/399Toqm

Le favole al telefono

Gli appuntamenti con le Favole al Telefono, della Onlus Damatrà di Udine, tutti completamente gratuiti, sono fissati dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 19.00 alle 21.00 di:

giovedì 12 marzo, venerdì 13 marzo, sabato 14 marzo, giovedì 19, venerdì 20 marzo, sabato 21 marzo 2020

E’ necessario prenotare la propria fiaba, non bisogna per forza risiedere in Friuli Venezia Giulia, potete quindi chiamare da tutta Italia al numero 3474492414 (risponde Damatrà, lun-ven dalle 9.00 alle 17.00)

Iniziativa simile è quella de L’Arcolaio:

telefonando ogni martedì ed ogni giovedì dalle 17 alle 19 al 3491884928

Le fiabe hanno una durata variabile dai 3 ai 6 minuti

Mandando un messaggio al 3491884928 sarete inseriti in un gruppo wa in cui invieremo le registrazioni!

Explora

Tante le attività da realizzare in casa proposte da Explora:

il museo dei bambini della città di Roma http://www.exploraedu.it/learn/

Proposta di Luana_inizia alle 15.00

Ciao amici e amiche, sono Luana e oggi vi invito a partecipare ad un laboratorio creativo con i bambini, che sono a casa. 

Verso le 15 sarò in collegamento sulla mia pagina fb “Luana Effe” per mostrarvi come realizzare facili animali, fatti con i libri che non leggiamo più!

OCCORRENTE:

– un libro, magari già letto o che non ci piace, (anche il libro delle istruzioni di un vecchio apparecchio elettronico) minimo 200 pagine;

– forbici

– pennarelli colorati

– cartoncini bianchi o colorati

– bottoni

– colla a caldo o anche quella normale tipo bostik

– mollette per i panni

questo gioco creativo è adatto a tutti bambini dai 4 anni in poi con una buona dose di curiosità e manualità

E’ indispensabile  pazienza e  precisione!  

Vi aspetto alle 15:00

Indomite su Raiplay

Galleria in forma di cartone animato di ritratti di donne fuori dal comune: imperatrici, attiviste politiche, pittrici, attrici, guerriere, ballerine… Trenta protagoniste femminili che hanno osato abbattere i pregiudizi cambiando il mondo a modo loro. https://www.raiplay.it/programmi/indomite

Sul canale Youtube di Teatro Verde, una favola al giorno

https://www.youtube.com/channel/UCyQNe3g46o-nxCyM_izgBRQ

I baffi di Michel

Un gioco da fare a casa e riprendere poi una volta tornati a scuola. Un compito per non lasciare soli i bambini nelle domande che si stanno facendo anche loro.

https://www.edizionilameridiana.it/wp-content/uploads/2020/03/I-BAFFI-DI-MICHEL.pdf?fbclid=IwAR0CJtCF7vADzo0tMCwAdr45BnIm-3la9d25OF1u9rA8WuDE9sK38Aykjqo

Il Teatro del Cerchio, sulla sua pagina Facebook, manda in onda una favola

https://www.facebook.com/pg/teatro.delcerchio/videos/?ref=page_internal

Su raiplay, le audiostorie di Piccola Radio

https://www.raiplayradio.it/programmi/piccolaradio/archivio/playlist/?fbclid=IwAR2Mp2R1KojUTZCy4zip0EjRRK6XFypsvUQek8YBo78_0hA2hpwiF_mrFo8

Sulla pagina instagram delle edizioni Corraini

https://www.instagram.com/corrainiedizioni/ un fumetto che spiega le regole cui dobbiamo attenerci

Dal Museo dei Bambini di Milano, Guida galattica al Coronavirus

https://www.muba.it/files/uploads/2020/03/10/guida-galattica-al-corona-virus-a-curious-guide-for-courageous-kids.pdf

Su Scienza express esperimenti da realizzare in casa

https://scienzaexpress.it/2020/03/solidarieta-digitale/?fbclid=IwAR2mLKCK_NL9dUpevJujmUIXrPipIPPM_VCKhzHZp-jLKvChqzX-GaTnGHA

C’era una mamma: venti cose da fare per battere la noia

https://ceraunamamma.it/post/20-attivita-da-fare-con-i-bambini-per-battere-la-noia

Sul sito dell’accademia degli stracuriosi, contenuti di tutti i tipi.

Si accede tramite registrazione gratuita https://www.accademiadeglistracuriosi.it/